Operatore olistico | Insegnante yoga

Handpan

Tutto inizia nel  2014 ad Ortisei in Val Gardena, quando per la prima volta ho un incontro ravvicinato con un autentico Panart. Devo essere sincero ebbene si è stato amore a prima vista, quel suono magico ed angelico mi ha preso il cuore e l’anima. I giorni ed i mesi successivi non riuscivo a non pensare a quella melodia straordinaria ed è iniziata subito la ricerca a come e dove trovare uno strumento che ripetesse gli stessi suoni. Ho contattato decine di artigiani sparsi sul territorio ed oltre, l’attesa per averne uno era molto lunga ma con pazienza sono riuscito ad avere il mio bellissimo strumento.

Grazie a Loris Lombardo un insegnante di percussioni e specializzato nell’insegnamento dell’Handpan, ho ricevuto alcune lezioni su come suonare questo strumento. Oltre i consigli di Loris, ci vuole tanta pratica quotidiana.

Ho iniziato a utilizzare l’Handpan alla fine delle sessioni di Hata Yoga e Yoga della risata che conduco con ottimi risultati di rilassamento e di armonia delle emozioni. Mi diverto anche a suonarlo nelle piazze come buskers.

Ho notato che oltre a far star bene le persone con il suo magico suono, anche per me che lo suono procura un benefico immenso, è come una sorta di pulizia interna dalle negatività e mi porta un’armonia a tutti i livelli.

Il primo Hang nasce in Svizzera precisamente a Berna da due artigiani svizzeri Sabina Scharer e Felix Rohner, appassionati di percussioni etniche di varie parti del mondo. Nel 2000 fabbricano il primo Hang, presentato l’anno successivo alla fiera musicale di Francoforte, il successo è mondiale.

Nel corso degli anni si sono succedute almeno tre generazioni di strumenti, che hanno apportato numerose modifiche rispetto ai primi modelli.